Pmi e territorio, profitto e welfare

PREMIO CHIAVE A STELLA

Don Danilo Magni chiude i lavori della edzione 2019 del premio che riconoscere l'eccellenza piemontese.

Serata conclusiva del premio “Chiave a Stella” che riconosce ogni anno tre imprese capaci di coniugare radicamento e eccellenza produttiva, promosso da Api Torino, Fondazione Magnetto, Camera di commercio di Torino, UniCredit, Unioncamere Piemonte, Poliecnico e Università.

Parlare di impresa dal punto di vista etico espone a un grande rischio: cadere nella retorica – ha dichiarato don Danilo Magni –. È possibile concicliare il profitto con la buona impresa, attenta al sociale, alla persona e al territorio.

Senza il profitto (ottenuto con ragionevolezza e equlbrio), non è possibile arrivare ad una impresa in grado di fare del bene e chi vi lavora così come al terirtorio. Non può esserci welfare senza profitto.

sui media

Avvenire, 5.11.2019